Come salvaguardare il benessere dei capelli

12 marzo 2018 • Beauty

I capelli cadono, e questo non può essere evitato: come ogni parte del nostro corpo, anche loro hanno un proprio ciclo di vita. L’unica cosa che possiamo fare è consentire ai capelli sani di rimanere tali per tutta la durata del loro ciclo vitale, magari trattandoli come meritano ed evitando alcune cattive abitudini, dure a morire e potenzialmente molto dannose. Ma come facciamo a preservare il benessere dei nostri capelli, giorno per giorno?

 

Benessere dei capelli: cosa evitare?

 

Per prima cosa, è sempre bene trattare con delicatezza i capelli, soprattutto quando li asciughiamo: mai strofinarli e frizionarli con forza con l’asciugamano, perché dopo il lavaggio e lo shampoo i fusti tendono a essere più sensibili e delicati; qualsiasi forma di stress potrebbe quindi destabilizzarli e, di conseguenza, farli cadere. Molto meglio tamponarli, facendo sempre attenzione alla fase di pettinatura. Un altro consiglio importante per chi ha i capelli lunghi o di media lunghezza è quello di evitare di tirarli troppo con gli elastici e di stressarli con lo chignon. Da evitare il più possibile anche i trattamenti aggressivi come le ripetute piastre per capelli, l’asciugatura con phon a temperature elevate, la permanente, le stirature chimiche, le tinture e le decolorazioni. Infine, meglio evitare la cotonatura dei capelli, in quanto li sfibra e li rende quindi soggetti a caduta.

 

Rimedi per i capelli: come rinforzare i fusti?

 

Possiamo intervenire in prima persona per rinforzare i capelli e per evitare che i fusti si indeboliscano al punto da spezzarsi o cadere. Tutto questo è possibile facendo uso di alcuni prodotti naturali, ad esempio facendo degli impacchi da applicare direttamente sulla chioma: parliamo di rimedi come le maschere a base di avocado, di olio di albero del tè, olio d’oliva o di gel di aloe vera. Per correre ai ripari possiamo anche optare per i prodotti specifici come quelli proposti online su siti come Bioscalin.it, molto utili per nutrire i filamenti dall’interno.

 

Attenzione all’alimentazione

 

Seguire una dieta sana ed equilibrata è un’ottima abitudine che può essere di grande aiuto anche per la nostra capigliatura: nutrendo i fusti in maniera corretta “dall’interno” è infatti possibile donarle nuova vita e nuova forza. La prima regola è quella di dire no agli alimenti ricchi di zuccheri, in quanto possono alterare la fase di crescita del capello e portarlo a cadere prima del dovuto. Via libera alle mandorle, invece, ottimi coadiuvanti per la chioma: essendo ricche di vitamina E, agiscono come fonte di anti-ossidanti e aumentano i livelli di cheratina. Infine non rinunciate mai al pesce azzurro (ricco di Omega 3), ai semi di sesamo (ricchi di rame) e alle uova, preziosa fonte di proteine e di vitamina B8, per dei capelli sani, corposi e brillanti.

[ssba]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *