Primavera è Foody Detox

11 aprile 2017 • Beauty

Saranno le giornate più lunghe, magari le temperature più miti, o forse il countdown con l’Estate. Ma perchè la Primavera è sinonimo di Detox? Un meccanismo innato scatta in automatico nel nostro fisico: si riattivano gli ormoni che sono responsabili di serotonina e adrenalina, e il buon umore è la conseguenza.

Si vive maggiormente all’aria aperta e questo permette al nostro corpo di percepire il cambiamento; la staticità dell’inverno ha finalmente i minuti contati. Non solo movimento e sport, il vero detox inizia dal mattino, appena svegli, con una foody routine che struttura in modo infallibile il sistema immunitario: acqua calda e limoneVitamina C e colore giallo, sono due alleati che a livello interno e a livello nervoso trasmettono il buon umore. Una colazione a base di frutta fresca e secca, accompagnata da uno yogurt e una bevanda calda, è il modo migliore per iniziare con energia la giornata.

Seconda regola: idratare. L’acqua è da sempre un ottimo ingrediente per la salute del nostro organismo, ma quando berla risulta addirittura noioso, può essere arricchita con una tisana davvero speciale: qualche tocco di zenzero, un cucchiaio di Weleda Decotto di Betulla, e qualche goccia di limone. Questo elisir stimola il ricambio dei liquidi e offre un effetto di ricambio del microcircolo, sgonfiando grazie al suo effetto acquaretico. Ciò garantisce la diuresi ma non la perdita di preziosi elementi, evitando in questo modo di ricorrere ad ulteriori integratori.

Inoltre, la primavera accoglie un “evergreen”, il tè verde, ricco di proprietà antiossidanti preventive dei radicali liberi. Importante è controllare la sua provenienza, solo in questo modo le sue proprietà si manterranno attive e vitali. Meglio quindi che sia biologica e biodinamica. E cosa dire invece del protagonista numero uno? L’ingrediente che proviene dalla Cina, il Matcha. Un tè verde più raffinato e ulteriormente ricco di antiossidanti che potenziano le proprietà del tè verde più comune. Perfetto da assumere regolarmente lontano dai pasti o mixato in ricette dolci e salate.

Infine, un ulteriore ingrediente che ha recentemente fatto il suo ingresso nel panorama alimentare tricolore: il golden milk, un latte aromatizzato con curcuma. Questa spezia pregiata regala calore grazie ai suoi benefici anti infiammatori e sostenitori del sistema epatico e nervoso.

La cosa importante per ognuno di questi trattamenti è associarli ad uno stile di vita attivo che coinvolga il movimento muscolare unito ad uno stato mentale armonioso. Non c’è rimedio allo stress se non la forza di volontà e il rispetto verso se stessi. Frutta e verdura, rigorosamente di stagione, sono alla base per affrontare qualsiasi trattamento detossinante, preferendo alimenti alcalinizzanti e di origine biodinamica.

Un detox che fa le veci di una coccola per la dimora più lussuosa che abbiamo: il nostro corpo.

di Elena Frattaroli

[ssba]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *